ACE: ma quanto tempo vale?

Un ACE, secondo quanto scritto sulle Linee Guida nazionali sulla Certificazione Energetica, dovrebbe durare 10 anni dalla data di emissione, ma non sempre è così, dipende da diversi fattori… in realtà ci sono alcuni casi che portano a diminuire la validità dell’ ACE vediamo quali: Infatti, se alcune condizioni cambiano, anche l’ ACE deve essere aggiornato, anche se in pochi lo fanno.

Ad esempio nel caso di compravendita, una volta che l’ACE passa in mano ai nuovi proprietari, e questi decidono di ristrutturare la casa … ad esempio cambiano la caldaia o fanno qualsiasi intervento sull’involucro o sugli impianti, l’ACE va aggiornato, anche perché potrebbe esservi utile per ottenere alcuni tipi di detrazione o incentivo.

Altro caso da considerare quando si fa una Certificazione Energetica, è lo stato di manutenzione dell’impianto termico.

Fate attenzione, soprattutto se dovete vendere la vostra casa, ciò che fa la differenza non è il libretto di impianto in sé, ma lo stato di manutenzione dei vostri impianti!

La settimana scorsa ho letto un’articolo in cui un certificatore affermava che perché un ACE sia valido, bisogna allegarci il libretto di impianto.

In realtà le cose non sono proprio così: per legge il libretto di impianto va comunque allegato, non all’ACE ma alla pratica di compravendita. Infatti come specificato da normativa, il libretto di impianto deve essere trasferito ai nuovi proprietari, così come l’ACE e l’immobile del resto.

Ciò che compromette la durata di validità di un Attestato di Certificazione Energetica, è la regolarità della manutenzione degli impianti che tra l’altro deve essere riportata anche sul libretto di impianto. Infatti, se al momento del sopraluogo per la Certificazione, nel libretto si vede che l’impianto non ha fatto la manutenzione regolarmente, si possono avere due possibilità:

1)      Il venditore non intende regolarizzarsi con la manutenzione: allora l’ACE anziché durare 10 anni, durerà fino al 31 dicembre dell’anno in corso.

2)      Il venditore chiama un tecnico per la manutenzione della caldaia, o dell’impianto in generale: allora l’ACE avrà una durata di 10 anni.

Insomma ci sono varie informazioni da conoscere, per quanto riguarda la Certificazione Energetica, e nei prossimi articoli cercheremo di chiarire tutti i dubbi, relativamente questo argomento. Perciò continuate a leggerci!

Se poi vi state cimentando da soli, nella vendita della vostra casa, o anche nell’acquisto della vostra nuova casa, e avete bisogno di qualcuno che vi dia le dritte su ciò a cui dovete stare attenti, puoi contattarci QUI.

Opt In Image
E se ti dicessi che finalmente puoi risparmiare
e vivere in una casa confortevole?

Scopri anche tu quali sono i 3 errori più comuni nella scelta di un cappotto termico e come evitarli:

• No a materiali scadenti che compromettono il corretto isolamento delle pareti
• Basta affidarsi a installatori e tecnici che non sanno quello che fanno
• No a problemi, sì a un sistema che ti permetta risparmiare e vivere bene


Ho letto la privacy come chiesto dalla L.196/2003.

La nostra polizza sulla privacy protegge il tuo indirizzo email al 100%. Se desideri non ricevere più le nostre email, potrai cancellarti in qualsiasi momento tramite il link posto nelle email stesse, cosi’ come chiesto dalla L.196/2003.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *