Ecco perché conviene ristrutturare entro fine anno con le detrazioni ristrutturazione.

Ecco perché conviene ristrutturare entro fine anno con le detrazioni ristrutturazione.E’ di qualche giorno la notizia che le detrazioni ristrutturazione sono state prolungate per un altro anno e quelle per il risparmio energetico per altri tre.

Ovviamente il meccanismo degli incentivi fiscali agevola non di poco chi ha intenzione di mettere a posto la propria casa ed è anche quello che fa si che il settore dell’edilizia si riprenda dopo la crisi economica.

Non solo, gli incentivi fiscali sono un’opportunità anche per risistemare il patrimonio edilizio esistente, per sistemare le abitazioni costruite 30-40 anni fa e che necessitano di interventi così da essere di nuovo confortevoli per chi le abita o anche solo per essere vendute o riaffittate.

In questo periodo poi, dopo i terremoti che hanno mostrato la vulnerabilità sismica dei nostri edifici, il nuovo sisma bonus (che arriva fino all’80% per le abitazioni singole e fino all’85% per i condomini) previsto dalla proposta di legge, può essere un’ulteriore opportunità per ricostruire e soprattutto mettere in sicurezza il nostro patrimonio edilizio, storico e culturale.

Continua a leggere→

La casa si ristruttura una volta sola: ecco come fare per non sbagliare

la-casa-si-ristruttura-volta-solaDato che la casa si ristruttura una volta sola nella vita, è importante assicurarsi di fare tutto al meglio e proprio partendo da questa considerazione oggi ti racconto l’esperienza di Roberto.

Roberto mi ha contattato il mese scorso per una consulenza su una casa anni ‘60 che aveva appena acquistato. L’obbiettivo era capire la priorità dei lavori da eseguire in modo da trarre i massimi benefici dalla ristrutturazione.

Roberto e la moglie avevano deciso di acquistare quella casa per gli spazi grandi e la luminosità. Prima vivevano in un appartamento con vista lago a Como e hanno deciso di rinunciare a quella vista, per trasferirsi in una casa in un paese lì vicino.

Avevano fatto quella scelta perché desideravano una casa indipendente e anche piuttosto grande.

Infatti Roberto lavora come idraulico e ha necessità di avere uno spazio in casa dove creare il proprio ufficio e dove ricevere i clienti.

Continua a leggere→

Da abitazioni anni ‘60 a case in classe A: scopri il trucco per un’ottima ristrutturazione

case in classe ACostruire case in classe A e rendere efficienti gli edifici esistenti ormai è diventato un “MUST” ossia qualcosa di cui non si può fare a meno.

Non è solo questione di normativa e di adeguarsi ai nuovi obblighi. E’ diventata proprio una tendenza e una condizione senza la quale, ad esempio, non si vende una casa.

Lo dice anche il New York Real Estate Journal (il giornale che parla di mercato immobiliare nella città più di tendenza del mondo): il trend delle costruzioni bio è in continua ascesa, così come quello dell’efficientamento energetico.

Oggi si parla di “edifici a zero energia” e probabilmente questo diventerà lo standard con cui fra qualche anno dovremmo confrontarci.

Continua a leggere→

Un’esperienza negli Stati Uniti per perfezionare e aggiornare il metodo Progetto Biocasa

metodo-progetto-biocasaSono appena tornata dalla Florida, più precisamente mi trovavo nella contea di Pinellas, nella baia di Tampa. Non ci sono andata per vacanza ma per lavoro.

Forse non lo sai ma collaboro con Real America Estate, una realtà Italiana che acquista e ristruttura immobili negli Stati Uniti per investimento.

Per Real America Estate mi occupo di seguire la ristrutturazione degli immobili, prevalentemente villette singole nelle tipiche zone residenziali americane.

Continua a leggere→

Come risparmiare tanto tempo prezioso quando devi ristrutturare e rendere più efficiente la casa.

rendere-piu-efficiente-la-casaSpesso quando una persona decide di rendere più efficiente la casa e eseguire dei lavori di ristrutturazione, vorrebbe fare tutto nel più breve tempo possibile, velocemente anche per limitare al massimo il periodo di disordine e disagi nel caso in cui si abiti ancora nella casa che si decide di ristrutturare.

Le difficoltà se a fine anno devi concludere velocemente i lavori

Spesso la velocità dipende anche da particolari esigenze del momento che possono essere le condizioni climatiche, per cui a volte è meglio eseguire i lavori in primavera estate quando le condizioni atmosferiche sono più favorevoli. In questo caso potrebbe essere una lotta contro il tempo.

Continua a leggere→

Ristrutturare casa per vendere.

Ristrutturare casa ne fa aumentare l’interesse dei futuri acquirenti e ne velocizza la vendita. Già in precedenza ci eravamo occupati dei fattori che facilitano la vendita di un immobile e in particolare nell’articolo “Certificazione energetica valore aggiunto per il tuo immobile…” abbiamo spiegato quanto sia importante oggi l’aspetto energetico e dei consumi per vendere la nostra casa. La questione veniva affrontata anche dall’ente per la rilevazione dei prezzi immobiliari sulla piazza di Milano e provincia.

Altro elemento da tener presente è come si presenta il nostro immobile agli occhi di possibili acquirenti. Infatti, è molto più appetibile un appartamento ristrutturato o parzialmente ristrutturato rispetto ad un immobile che si presenta datato e poco curato denotando scarso interesse da parte del venditore per la manutenzione. Il possibile acquirente, potrebbe essere interessato a quell’immobile per la posizione e per la metratura ma, viste le condizioni in cui si trova potrebbe temere infiniti e costosi lavori per ristrutturare e magari problemi legati all’incuria nella manutenzione.

Continua a leggere→

Ristrutturare casa parte 3: progettazione degli interni

In questo articolo descriveremo l’ultima fase del progetto architettonico per ristrutturare casa secondo le esigenze dei nostri clienti presentate negli articoli precedenti. Per capire tutte le fasi di progettazione e da dove è uscito fuori il progetto degli interni ti consiglio di andare a vedere anche la prima e la seconda parte dell’articolo a questi link:

Continua a leggere→

Ristrutturazione di un edificio residenziale: parte 1

Una coppia si è rivolta a noi per la ristrutturazione della loro vecchia casa, nell’ottica di lasciarla ai loro due figli.

Si tratta di una casa singola costruita negli anni 70, sopraelevata negli anni 80 per realizzare due abitazioni distinte: una al piano terra e l’altra al piano primo. Entrambi gli appartamenti, nella loro distribuzione ricordano gli edifici di quegli anni, con lunghi e spaziosi corridoi, che attraversano da una parte all’altra gli alloggi, con un elevato spreco di spazio abitabile.

Continua a leggere→